Tende e tessuti per l’indoor #3 Giovanardi

Tende e tessuti per l’indoor oggi. Design, caratteristiche tecniche, estetica e prezzo, cosa interessa all’utente finale? Quali sono le tendenze per il futuro anche nell’ottica di una interazione sempre più stretta tra indoor e outdoor? Questi sono alcune dei temi affrontati insieme ad alcune aziende che hanno accolto il nostro invito. Per questo terzo appuntamento vi proponiamo l’intervista a Massimo Ferrari, Resp. B. U. Protezione Solare di Giovanardi.

Come cambia il rapporto fra consumatore e tessuto per tende e tendaggi. Cosa cercano oggi gli utenti finali?

Oggi abbiamo un tipo di consumatore più attento e consapevole: oltre alla ricerca dell’estetica vi è una sempre maggior attenzione ai materiali dei tessuti. A ciò si aggiunge una sensibilità più spiccata sui temi ambientali legati alla possibilità del riciclo. Questo incontra anche la nostra filosofia aziendale che recentemente ha sviluppato e presentato i prodotti della linea Raytent.

Design, funzionalità e prezzo sono elementi fondamentali nella scelta di un prodotto, cosa guida generalmente la scelta?

I nuovi tessuti tecnici, pur non rinunciando al design, hanno delle prestazioni sempre più performanti sia come protezione dal sole che come manutenzione del prodotto stesso. In tutto ciò il prezzo pur essendo una caratteristica importante non sempre è quella che “guida alla scelta”.

Tessuto e tende per durare o per poter cambiare spesso?

L’aspetto della garanzia del prodotto nel tempo, del mantenimento delle sue caratteristiche sia prestazionali che “visive” invariate, è ciò che ci viene richiesto sempre: quindi la tenda deve poter durare. Detto ciò la tenda è anche un modo di decorare ed al riguardo i gusti cambiano e quindi piace poter cambiare.

E’ l’abitazione lo spazio dove gli italiani usano il tessuto per decorare? Quali altre applicazioni sono interessanti per il vostro settore?

Certamente si, ma non solo. Chiaro che nel “focolare domestico” ciascuno di noi può dar spazio alla propria creatività e per questo motivo abbiamo lanciato al MADE 2019 un campionario di tende per interno stampate e personalizzabili al 100%: Print is Shade. Questo tipo di applicazione è importante anche in altri ambiti quali il terziario e l’Ho.Re.Ca.

Quali sono, secondo voi, i trend su cui si svilupperà il mercato in futuro?

Difficile fare previsioni in un mercato che cambia molto velocemente, ma sempre maggior importanza sta assumendo l’aspetto del design, oltre che delle prestazioni del tessuto: per questo anche la gamma colori acquisterà maggior importanza. Abbiamo toccato tutto questo mano grazie al successo in queste prime settimane di lancio del nuovo tessuto Soltis Touch. Andremo inoltre verso una sempre maggior richiesta di chiusure verticali, possibilmente integrate con il sistema finestra.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it