Ottimi risultati per l’’edizione 2012 di R+T

E’ stata la migliore R+T di tutti i tempi“, dichiarano gli organizzatori, parere confermato anche dagli espositori e dai visitatori della fiera leader mondiale per avvolgibili, porte/portoni e protezione solare, conclusasi lo scorso 3 marzo al centro fieristico di Stoccarda dopo una durata di cinque giorni. R+T 2012 si è presentata nuovamente nella sua forma migliore, incontrando grandissimo interesse fra i circa 60.000 visitatori (2009: 57.379) con i due leit motiv: efficienza energetica e sicurezza degli edifici.

L’importanza globale del portfolio espositivo R+T si manifesta nel grado di internazionalità dei visitatori nuovamente cresciuto dal 50 al 51 percento. Sono arrivati a Stoccarda da 110 paesi (106 nel 2009). Con i suoi 817 espositori l’edizione 2012 è riuscita a superare anche il risultato della manifestazione del 2009 (747) con tutti i nove padiglioni al completo per un totale di105.200 metri quadratilordi. Il livello di internazionalità è inoltre salito dal 65% al 66%: 42 paesi di provenienza.

Al centro dell’attenzione di R+T 2012 sono stati posti avvolgibili, porte/portoni e sistemi di ombreggiatura di ogni genere. Il trend: gestione dell’energia negli edifici. Massimo potenziale di risparmio possibile combinato a tutti i sistemi di azionamento, meglio ancora se facili da utilizzare anche da fuori casa via smart phone.

La disponibilità dei visitatori a compiere investimenti è risultata molto elevata. (…) Ciò indica soprattutto che le soluzioni intelligenti della R+T stanno diventando sempre più popolari“, dichiara Ulrich Kromer, direttore generale di Messe Stuttgart.

Ogni tre anni l’intero settore si incontra a Stoccarda. Mai come nel 2012 si è respirata un’atmosfera così buona: “I nostri espositori sono entusiasti della competenza dei visitatori e del loro vivo interesse per le innovazioni mostrate“, afferma Wolfgang Cossmann, presidente dell’Associazione federale avvolgibili e protezione solare (BVRS) di Berlino, alla cui dichiarazione fa eco quella di Claus Schwenzer, presidente della sezione porte/portoni di Ratingen in seno all’Unione federale dei fabbricanti di porte/portoni (BVT) “Il settore porte/portoni ha bisogno di una cadenza triennale per sviluppare innovazioni autentiche. Per i nostri espositori è stata la migliore R+T di tutti i tempi alla quale hanno incontrato molti nuovi clienti provenienti dall’estero“. Entusiasmo anche da parte di Bernd Seybold, presidente dell’Associazione industrie tessili tecnici – avvolgibili – protezione solare (ITRS) di Mönchengladbach: “Gli effetti della R+T durano nel tempo. I nostri soci sono rimasti entusiasti, le loro aspettative sono state soddisfatte“.

 

La prossima edizione di R+T avrà luogo dal 24 al 28 febbraio 2015 nuovamente a Stoccarda e festeggerà il suo 50° anniversario.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it