Le sanzioni per la violazione delle norme in materia di marcatura CE

La marcatura CE, introdotta con la Decisione 93/465/CEE del Consiglio dell’Unione Europea del 22 luglio 1993 al fine di accelerare la costituzione del Mercato Unico Europeo previsto dal Trattato CE, è di fondamentale importanza nella produzione e commercializzazione di prodotti regolamentati da una direttiva europea e la sua presenza consente di qualificare il bene conforme ai requisiti di sicurezza previsti dal legislatore europeo.

Dal 9 agosto 2017 è in vigore il Decreto legislativo n. 106/2017 che rappresenta la fonte normativa di riferimento anche per quanto concerne le sanzioni conseguenti alla violazione della marcatura CE, per mancanza della stessa o per presenza abusiva. Tali sanzioni possono essere sia di natura penale sia di natura amministrativa.

Per leggere l’articolo completo dell’avv. Mario Petrulli: Le sanzioni per la violazione delle norme in materia di marcatura CE

 



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it