Klimahouse 2019, l’uomo al centro. Innovazione e ricerca per il settore dell’edilizia

Si è conclusa lo scorso 26 gennaio un’edizione positiva di Klimahouse, che quest’anno ha messo l’uomo al centro dell’attenzione. Questo lo hanno dimostrato le oltre 450 aziende e le 25 startup presenti e lo hanno sottolineato anche i keynote speakers del congresso internazionale. Con 36.000 presenze Klimahouse si attesta come manifestazione di riferimento in Italia per l’efficienza energetica e il risanamento energetico e quest’anno si è spinta anche all’estero e ha ospitato delegazioni e ospiti d’onore anche da altri Paesi.

Klimahouse si conferma essere un importante punto d’incontro per aziende e professionisti che a loro volta sono a disposizione dei cittadini per offrire nuove soluzioni, nuovi prodotti e nuovi metodi per ristrutturare e risanare gli edifici. La fiera ha sottolineato e fatto toccare con mano come l’innovazione e la ricerca siano importanti per tutto il comparto dell’edilizia.

“The human factor” è stato il cuore del Klimahouse Startup Village 2019, con 25 startup da Italia, Germania, Austria e Svizzera, che hanno portato una ricca molteplicità di materiali e prodotti. L’uomo è stato messo al centro anche dai keynote spekers del congresso internazionale, che hanno sottolineato la necessità di un vero e proprio cambiamento nel modo di pensare di ogni singolo per poter affrontare le sfide ambientali del nostro tempo. Anche il congresso e i quasi 150 eventi di Klimahouse hanno goduto di un’elevata participazione. Molto ben frequentati anche i tour guidati ed in particolare la sezione di “Living Experience”, che offre la possibilità di incontrare e confrontarsi direttamente con chi vive in edifici riqualificati secondo standard CasaClima, oltre che con il progettista.

La prossima edizione si terrà dal 22 al 25 gennaio 2020.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it