Adeguare le strutture dell’impresa familiare

Chi crede che non sia necessario lavorare continuamente sulle strutture sia dell’impresa che della famiglia, verificarle in modo continuo e adeguarle, sottovaluta il pericolo di implosione. “La forma più pura di follia è lasciare tutto com’è sempre stato e sperare che qualcosa cambi” (Albert Einstein)

Le imprese familiari che davvero godono di un successo duraturo hanno una caratteristica importante: sopravvivono, giorno dopo giorno, anno dopo anno, generazione dopo generazione. È fuori di dubbio che in questo aspetto giochino un ruolo molti fattori imprenditoriali, ma nelle imprese familiari anche quelli propri della famiglia. Dallo studio sulle migliori imprese familiari in Germania, Austria, Svizzera e Italia (Weishaupt Markus, 2016, Family Business Model – La diversità radicale nel DNA delle imprese migliori, FrancoAngeli) è risultato che i seguenti elementi sono fondamentali per la loro capacità di durare nel tempo. Il modo di pensare sul lungo periodo, che queste imprese hanno inscritto nel loro DNA, si manifesta non solo nei comportamenti e nelle decisioni strategiche, ma anche in quelle operative di ogni giorno: un quadro di valori ben caratterizzato, a cui si orientano le persone e che viene curato con la massima attenzione, escludendo in maniera naturale gli elementi estranei, non conformi ai loro valori; la centralità dei collaboratori, che si distinguono per le eccellenti competenze, l’impegno straordinario e la profonda lealtà. In generale la lealtà è uno dei valori essenziali del sistema e riguarda non solo la relazione tra impresa e collaboratori, ma anche tra impresa e clienti, fornitori e radici regionali. Si nota anche un focus strategico caratterizzato da un forte grado di internazionalizzazione e una capacità innovativa al di sopra della media.

Le imprese familiari di successo hanno inoltre tendenzialmente l’abitudine di crescere. La crescita è una caratteristica centrale delle imprese di successo: anche se non è detto che crescano ogni anno, e quindi per forza a ritmi veloci, ma lo fanno sempre in modo costante e regolare. Crescono di fatturato, di capacità finanziaria, di numero di mercati e di clienti, di struttura e di collaboratori. Crescono in sapere, capacità, competenze ed esperienze. Il principio fondamentale del tema della crescita per le migliori imprese familiari del mondo è che esse siano in grado di crescere e non debbano crescere. Chi è obbligato ad aumentare fatturato e vendita, è già “malato” per definizione. Chi deve per forza raggiungere certi ordini di grandezza, per ottenere determinati effetti di scala e coprire i costi fissi, fa spesso affari ad alto rischio, con prezzi troppo bassi e condizioni di pagamento accomodanti nei confronti dei clienti rischiosi.

Per leggere l’articolo completo di Markus Weishaupt:

Adeguare le strutture dell’impresa familiare



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it